Come on make some big jumps…

Pubblicato da La mia vita senza tacchi il

Oh make some big jumps, big jumps,
You’re afraid to break some bones.
Come on make some big jumps, big jumps,
Life is yours alone.

(Big Jumps, Emiliana Torrini)

Foto di Lucas Nilsson

No, non sono una grande appassionata di sport, eppure lo scorso sabato ho assistito (addirittura volentieri) a una competizione che si è tenuta a Luleå, all’interno del campus universitario. Luleå Big Air è la gara, con cadenza annuale, che vede protagonisti sciatori pronti a lanciarsi da una rampa che, quest’anno, ha raggiunto i 22 metri di altezza.

Gli sciatori, provenienti da diverse parti della Svezia e tutti molto giovani, gareggiano per sezione (maschile e femminile) e categoria (sci o snowboard), esibendosi in acrobazie che, non lo nego, mi hanno tenuta anche un po’ in ansia e con il fiato sospeso.

Alla manifestazione, che si è svolta nell’arco di tutta la giornata, non è mancato proprio niente, fuochi d’artificio e nota pittoresca compresa: un concerto – sì, di nuovo – sotto la neve, con musicisti che ripropongono cover, suonando con abbigliamento a tenuta stagna. Piumino, cappello e tutto il resto.

Non ho partecipato, invece, all’afterparty di Luleå Big Air: un po’ perché sono troppo vecchia per queste cose (non è vero) e un po’ perché, dopo due ore all’aperto senza fare movimento, non riuscivo più a sentire le dita dei piedi.

Foto di Lucas Nilsson


Avatar

La mia vita senza tacchi

Assidua lettrice, moderatamente grafomane, serie tv-dipendente, incallita girovaga, smodata ammiratrice (senza speranza) di Andy Warhol e David Bowie. E, già, per niente sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Instagram