La mia prima neve svedese

Pubblicato da La mia vita senza tacchi il

Il meteo, qui a Luleå [che si pronuncia Lüleo, con accento sulla u], deve essere un argomento di interesse comune, soprattutto considerate le temperature invernali, che possono variare dai pochi gradi sopra lo zero ai meno venti al di sotto.

Ieri, quando ho sfogliato il giornale locale, mi sono resa conto che in realtà i Lulebo tengono alle condizioni meteorologiche locali, ma amano anche sognare un “altrove” più caldo. Quello dove, in sostanza, vanno in vacanza; altrimenti non si spiegherebbe la presenza di informazioni relative a luoghi come le Canarie o Malaga.

Purtroppo, quando sono arrivata il paese era già tutto imbiancato dalla neve, che aveva fatto il suo lavoro a dovere, depositandosi delicatamente su ogni casa e su ogni strada. E non sottraendosi dall’inghiottire oggetti che, di tanto in tanto, le sono capitati sotto tiro.

Tuttavia, ieri mattina finalmente è arrivata: la mia prima neve svedese!
Così, appena ho potuto, sono uscita a fare una passeggiata, macchina fotografica alla mano, per godermi un po’ lo spettacolo.
Oggi sole, pioggia, vento e alte temperature (sei gradi!) hanno un po’ liquefatto il tutto, ma per un po’ è stato tutto silenziosamente meritevole.


La mia vita senza tacchi

Assidua lettrice, moderatamente grafomane, serie tv-dipendente, incallita girovaga, smodata ammiratrice (senza speranza) di Andy Warhol e David Bowie. E, già, per niente sportiva.

8 commenti

Elena · 19 Gennaio 2017 alle 13:58

Bellissimo! Non vedo l’ora di leggere il seguito e di percorrere questa strada insieme a te ( senza tacchi ovviamente!) 🙂

    lamiavitasenzatacchi · 19 Gennaio 2017 alle 14:19

    Oh, ma grazie cara! <3

      Paola · 19 Gennaio 2017 alle 15:01

      Bellissimo! È’ come essere insieme

        lamiavitasenzatacchi · 19 Gennaio 2017 alle 15:04

        Però poi voglio anche i vostri racconti eh! :-*

Ba · 19 Gennaio 2017 alle 16:06

Bello, sembra una favola! Brava!!!!

    lamiavitasenzatacchi · 19 Gennaio 2017 alle 17:09

    Grazie Ba, che carina! 🙂

Umberto maria Giardini · 21 Gennaio 2017 alle 8:42

Bellissimo, conosco bene quei luoghi soprattutto come Umea. Buon norrrrrrd
🙂

    lamiavitasenzatacchi · 22 Gennaio 2017 alle 17:03

    Grazie! A Umea voglio andare presto in effetti 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Instagram